ANALISI Biologiche

Il biogas è il prodotto di un processo biologico (digestione anaerobica) in cui materia prima ad alto contenuto organico (insilati di cereali, sottoprodotti), in assenza di ossigeno subisce una degradazione progressiva, fino alla formazione di un gas ad alto contenuto di metano (biogas).

Il substrato di risulta del processo di produzione di biogas si definisce “digestato”, ed è costituito dalla materia prima originariamente utilizzata, fortemente ridotta nel suo contenuto organico. Si presenta come un semiliquido con circa il 7-8% di sostanza secca, e, grazie agli elementi nutritivi in esso contenuti, è un ammendante per la fertilità del terreno.

La produzione di energia da biogas è un processo “carbon neutral”, in quanto l’anidride carbonica che le biomasse fissano durante il ciclo vitale (fotosintesi clorofilliana) è la stessa rilasciata in atmosfera dopo l’utilizzo del biogas per scopi energetici.

Le analisi biologiche consentono di valutare, secondo un metodo sperimentale, la qualità del digestato e della biomassa in entrata, necessarie per stimare correttamente la produzione energetica. Attraverso tali analisi potranno essere stimate la quantità e la qualità del biogas che può essere prodotto dalla biomassa in esame.

Sebbene la produzione di biogas sia il risultato di reazioni biologiche (idrolisi, acidogenesi, acetoenesi, metanogenesi), l’efficienza del processo varia da impianto a impianto a seconda della tipologia, della qualità delle biomasse utilizzate e dei parametri di esercizio del digestore (pH, temperatura, sostanza secca, tempi di ritenzione, ecc.).

Il nostro servizio di assistenza biologica possiede il know-how specifico e l’esperienza per supportare ciascun cliente, non solo nello svolgimento e nell’interpretazione dei dati di analisi, ma anche nelle scelte operative e nella formulazione della migliore alimentazione.

  • Analisi periodiche su substrati, materiale in digestione e digestato in uscita;
  • tempistiche decise a seconda delle esigenze biologiche dell’impianto;
  • stesura di report di visita e analitici, con focus sui dati di produzione, autoconsumi elettrici;
  • valutazioni di resa della biomassa rispetto alla produzione reale dell’impianto

I nostri biologi sono a disposizione del cliente per supportarlo in ognuno degli aspetti sopra riportati.

 

 

VISITE IN IMPIANTO

Per garantire una continua assistenza biologica, il nostro team effettua visite periodiche in impianto comprendente anche analisi in situ di alcuni aspetti importanti del processo biologico: analisi NIR, analisi qualità e perdite di biogas, pH e temperatura grazie agli strumenti portatili in dotazione ai nostri tecnici.

 MICROELEMENTI

La produzione di biogas mediante digestione anaerobica avviene attraverso una serie di reazioni biochimiche che coinvolgono diversi consorzi microbici ed è costante e continuativa se si instaura cooperazione tra i batteri e se non si presentano fenomeni di inibizione. I fattori che maggiormente influenzano negativamente la biologia in un digestore riguardano le variazioni repentine di temperatura e di alimentazione, l’elevata concentrazione di possibili molecole inibenti, la presenza di composti chimici tossici (disinfettanti, antibiotici) e la carenza di macro e microelementi.

Dopo un’attenta analisi del biodigestore, i nostri tecnici biologi vi possono proporre la migliore formulazione e la produzione di macro-microelementi specifici per le esigenze biologiche dell’impianto.